RENO System FD
Frequencies Domain Type

reno-system.jpg
Vantaggi:
RENO System, grazie al monitoraggio dinamico, consente di:
  • valutare la sicurezza del ponte in relazione al rischio di scalzamento delle pile;
  • valutare la condizione dell'alveo in relazione al rischio di esondazione;
  • valutare le condizioni globali di esercizio del ponte in relazione alla possibilità di chiusura al traffico.

Sistema monitoraggio ponti fluviali

RENO System (Recognition Echoes Near Object ) è un sistema wireless per monitorare e segnalare, in modo continuo oppure on demand, la stabilità e la sicurezza dei ponti fluviali, controllandone in particolare lo scalzamento (scouring) in condizioni di crisi meteorologica.
Lo scalzamento, cioè l’erosione del fondo su cui poggia la pila del ponte, si manifesta per le turbolenze indotte dal flusso di piena che interferisce con la pila stessa ed è una delle principali cause dei collassi strutturali e della chiusura al traffico dei ponti.

RENO FD è basato su tecnologia energetico-vibrazionale con controllo dinamico

Componenti
  • sonda Reno FD
  • idrometro
  • micropalo infisso in alveo
La sonda Reno FD, che costituisce il fulcro operativo del sistema, viene installata
su un micropalo infisso in alveo a monte della pila critica del ponte da monitorare.

È composta da:
  • accelerometro
  • scheda acquisizione dati
  • modem I/O GSM-GPRS
  • termo-igrometro
  • inclinometro
L’idrometro viene installato sul ponte su un supporto a sbalzo.
Il micropalo è costituito da un profilato in acciaio inox.

Caratteristiche tecniche
Diametro 22cm
Peso 12kg
Alimentazione da rete Min 15 V ca., 12 V cc
Tipologia pannello PV (se alimentato da pannello) Min 40 W
Collegamento wireless trasmissione dati Rete GSM/GPRS

Valori misurati
Scalzamento (erosione localizzata alla base delle pile) 0-8 m con precisione ±0.2 m
Temperatura -30°C +80°C risoluzione ±0.1 °C
Livello idrometrico 0-16 m con risoluzione ±0.1 m
Umidità relativa 0-100 % con risoluzione 1%
Inclinazione (del sensore rispetto alla verticale) 0-35 ° con risoluzione ±0.1 °
Il sistema misura lo scalzamento valutando la risposta dinamica del profilato sottoposto all’azione del fluido ed inoltre fornisce dati ausiliari al calcolo e supplementari alle misure quali:
  • inclinazione del profilato;
  • livello idrometrico;
  • temperatura ambiente;
  • umidità relativa dell’aria.

Descrizione tecnologica
RENO System rileva le accelerazioni generate dall’azione della corrente sul palo.
Questi dati vengono trasmessi al centro di controllo remoto che li elabora, grazie ad un algoritmo proprietario. Il centro di controllo, costituito da server dedicati, può essere localizzato in qualsiasi punto raggiunto dal segnale GSM e collegato alla rete internet; l’unità di controllo e calcolo, infatti, è corredata dalla scheda RX/TX in grado di raccogliere i dati inviati dal ponte. A secondo dell’intensità del fenomeno del livello di scalzamento, il sistema è in grado di auto-tarare il tempo di spegnimento e misurazione, in modo da cogliere nella maniera migliore l’evoluzione del fenomeno. Questa procedura è completamente automatica. I settaggi e le impostazioni del sistema possono essere variati inviando appositi comandi da postazione remota tramite collegamento GSM.